Sections
02 December 2022

The Best Insane Watches of 2016

Un altro “insano” anno sta per finire, e per ringraziare i nostri fedeli lettori e follower abbiamo stilato una classifica dei più estremi ed insani orologi che sono stati presentati nel 2016.

10) Patriamo dalla decima posizione, dove troviamo l’incredibile Urwerk EMC Timehunter X-Ray, una versione scheletrata del primo orologio meccanico d’alta gamma con indicazioni elettroniche.

urwerk_emc_timehunter_x-ray_watch_insanity

9) Ulysse Nardin si classifica alla nona posizione con il Grand Deck Marine Tourbillon, inspirato dagli yacht classici usa un nanotubo high-tech che si muove attorno ad una serie di winch per segnare l’ora.

ulysse_nardin_grand_deck_marine_tourbillon_watch_insanity

8) Numero 8 l’Angelus U20 Ultra-Skeleton Tourbillon, il cui movimento sembra sospeso nel vuoto grazie ad una paltina completamente in vetro.

angelus_u20_ultra_skeleton_tourbillon_watch_insanity

7) Non è da tutti i giorni vedere un movimento ultra complicato prodotto da Panerai, è per questo che abbiamo voluto piazzare il Radiomir 1940 Minute Repeater Carillon Tourbillon GMT alla settima posizione.

panerai_radiomir_1940_minute_repeater_carillon_tourbillon_gmt_watch_insanity

6) Al sesto posto un altro orologio usuale per un brand “usuale”, il Vacheron Constantin Maître Cabinotier Retrograde Armillary Tourbillon, caratterizzato, oltre al resto, da un Armillary tourbillon su due assi.

vacheron_constantin_maitre_cabinotier_retrograde_armillary_tourbillon_watch_insanity

5) Quinto in classifica un altro orologio super complicat0, questa volta presentato da Audemars Piguet, il Royal Oak Concept Supersonnerie, movimento sviluppato da APRP con la precisa intenzione di aumentare la percezione del suono delle ripetizione minuti, grazie ad una cassa superleggera in titanio.

audemars_piguet_royal_oak_concept_supersonnerie_watch_insanity

4) Non potevamo non menzionare l’INSANO Bovet Récital 18 The Shooting Star® ed i suoi emisferi tridimensionali che indicano tempo universale e doppia fase lunare, magistralmente lavorati dagli artiginai di Bovet, posto alla quarta posizione.

bovet_recital_18_watch_insanity

3) Primo della top three è il Greubel Forsey –Doubel Balancier. Robert Greubel e Stephen Forsey hanno costruito un movimento dalla complessa architettura su piu livelli, visibile attraverso il lato del quadrante, e caratterizzato da due bilancieri con differenziale costante.

greubel_forsey_doubel_balancier_watch_insanity

2) Al secondo post oil nuovo HM6 Sapphire Vision di M&F, non solo un’ “altra versione” del bellissimo HM6, visto che cassa e movimento sono stati completamente ridisegnati, rendendolo quasi completamente trasparente. Una vera navicella spaziale da polso.

mbf_hm6_sapphire_watch_insanity

1) Testa della classifica per il Richard Mille RM68-01 Cyril Kongo, una stretta collaborazione tra l’artista Cyril Phan (aka KONGO), il team di ricerca e sviluppo di Richard Mille e Laurent Paroz, responsabile della decorazione alla Renaud & Papi. Il risultato e’ un orologio insano e completamente asimmetrico, con ponti in titanio, ruote e rehaut dipinti a mano dall’artista

richard_mille_rm68-01_cyril_kongo_watch_insanity