Sections
21 giugno 2024

Greubel Forsey: Balancier Convexe S2: alta orologeria al quadrato

Una delle cose più belle degli orologi creati da Greubel Forsey è la loro assoluta mancanza di banalità. Che cosa c’è di scontato e noioso in un pezzo come, per esempio, il Balancier Convexe S2? Proprio nulla. Un orologio che abbiamo conosciuto nel 2022 nella sua versione con cassa e bracciale in titanio o cinturino in tessuto effetto gomma. Una referenza con quadrante grigio antracite limitata a 88 pezzi e una con quadrante grigio chiaro limitata a 64.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

Rieccolo oggi, il Balancier Convexe S2, con la sua cassa dalla forma inconfondibile questa volta forgiata nel carbonio. Un’altra scelta di leggerezza, dopo il titanio, grazie a un materiale che Greubel Forsey studia da molti anni. Con un lavoro che richiede pazienza e padronanza tecnica, in questo orologio il brand ha dato al carbonio una forma complessa, architettonica, con finiture di altissimo livello.

UNA LUNETTA E UNA CASSA COMPLESSE

Rispetto al Balancier S, di cui il Balancier Convexe S2 è una evoluzione, viene mantenuta la forma caratteristica della cassa mentre la differenza più evidente sta nel design della lunetta. Anziché le parole ostentatamente incise del Balancier S, il Balancier Convexe S2 in titanio e la nuova versione in carbonio optano per un design smussato più tradizionale.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

Anche se visivamente appare più semplice, è tutt’altro che banale. Se visto di lato, l’intero profilo della cassa è arcuato verso l’alto, compresa la lunetta e il vetro zaffiro. Questo approccio a geometria variabile porta a un processo di modellatura e finitura notevolmente complesso, consentendo alla lunetta di apparire praticamente piatta se vista dall’alto.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

La cassa ha un diametro mai visto prima di 41,5 mm. Matematicamente, con un diametro più piccolo, le sue curve avrebbero dovuto essere più accentuate. Ma i team di Greubel Forsey hanno rielaborato il profilo convesso, unico al mondo, adattandone gli angoli e le proporzioni, anziché la semplice omotetia. La nuova cassa è stata completamente ridisegnata per offrire un comfort ottimale al polso e mantenere le aspettative di Greubel Forsey in termini di ergonomia ed eccellenza.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

L’orologio scivola più facilmente sotto una manica aderente o può essere indossato con disinvoltura sul polso nudo. A seconda delle loro preferenze, i collezionisti possono nascondere o rivelare la meccanica del movimento, senza ostentazione. Grazie al calibro totalmente ridisegnato, la vestibilità del segnatempo è decisamente migliore.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon
Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

Il vetro zaffiro è un pezzo molto difficile da realizzare di per sé, modellato secondo una curva ad arco senza che essa produca alcuna distorsione visiva o ingrandimento del quadrante. Anche i lati sagomati della cassa sono stati rielaborati da Greubel Forsey rispetto all’originale Balancier S, così come la corona, che ha denti più grandi e una finitura più complessa.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

GREUBEL FORSEY E L’ARTE DEL CARBONIO

Ma non è solo una questione di lunetta, perché il carbonio della cassa ha rappresentato per gli ingegneri di Greubel Forsey una sfida non da poco. Modellare lo per fagli assumere una geometria così complessa come quella della cassa convessa del Balancier Convexe S2 ha richiesto una precisa combinazione di temperatura e pressione.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

Chi conosce un minimo di tecnologia dei materiali sa che il calore rende il carbonio più flessibile da lavorare mentre la pressione gli dà la forma desiderata. Per dare questa forma a una cassa convenzionale sono solitamente necessarie due tonnellate di pressione per centimetro quadrato. Per ottenere la cassa convessa tipica di Greubel Forsey, è stato invece necessario applicare 16 tonnellate per centimetro quadrato, otto volte più del solito.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

Così, la cassa del Balancier Convexe Sè molto più densa rispetto al normale perché, per realizzarla, gli ingegneri di Greubel Forsey hanno moltiplicato gli strati di carbonio, ciascuno dei quali misura da 1 a 5 micron. Il risultato è una combinazione di tecnica ed estetica ben nota alla manifattura dell’atelier.

QUADRANTE OD OPERA D’ARTE?

Il tutto in dimensioni più ridotte, poiché la cassa del Balancier Convexe Smisura 41,5 mm (44 con la corona), contro i 46,5 mm del Balancier Convexe S e i 43,5 mm del Balancier Convexe S2 in titanio. Una riduzione delle proporzioni che non intacca la leggibilità del quadrante, il quale mantiene l’impostazione generale del suo predecessore ma ne affina e semplifica i dettagli. 

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

La sua superficie abbandona infatti le curve fluide e complesse della cassa a favore di piani angolati netti. L’incurvatura del bordo del quadrante a ore 12 rafforza il senso di profondità complessiva, ma il clou visivo del design rimane il piano angolato di 30 gradi che taglia il quadrante da ore 5 a ore 9. Un elemento architettonico che conferisce all’orologio un feeling unico, ma che serve anche a uno scopo funzionale per il bilanciere inclinato.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon
Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

Posizionando il ponte del bilanciere scheletrato e il bilanciere sovradimensionato a un angolo di 30 gradi rispetto al resto del movimento del Balancier Convexe S2, Greubel Forsey contrasta meglio i minuscoli effetti della gravità sull’orologio, per una maggiore precisione. Il design complessivo, elegante e coerente, è dominato dal nero. 

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon
Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

Tra ore 3 e ore 4 si trova il doppio ponte ad arco scheletrato, che dà alla struttura una profondità tale da far sembrare sospeso nel vuoto il treno del tempo sottostante. Questo ponte, brevettato nel 2019, è diventato una delle firme estetiche di Greubel Forsey, espressione di una visione potente e creativa dell’alta orologeria. Il tutto insieme a un livello estremamente elevato di finitura dei componenti in titanio, con molteplici angoli interni.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

L’indicatore della riserva di carica a ore 2, con il design che ricorda quello di un indicatore della riserva di carburante sulle auto, bilancia la presenza del contatore dei piccoli secondi a ore 8. I ponti con finitura grené e la platina principale si armonizzano con la cassa in carbonio, così come il coperchio del doppio bariletto, che presenta ora un trattamento nero. L’incisione in rilievo sul coperchio stesso si fonde perfettamente con la cassa ridisegnata.

L’ARCHITETTURA DEL MOVIMENTO

Il movimento è un calibro manuale assemblato con 303 componenti e dotato di una riserva di carica di 72 ore e ha un’architettura perfettamente definita, con tre grandi ponti decorati a mano sul lato del movimento. Può contare su un doppio bariletto coassiale a rotazione rapida montato in serie (compie 1 giro in 3,2 ore). Uno dei bariletti è dotato di una molla scorrevole per evitare tensioni eccessive. La frequenza è di 21.600 alternanze/ora. Il bilanciere è a inerzia variabile con sei viti di regolazione.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

Oltre alla eccellenza meccanica tipica dei calibri di Greubel Forsey, il movimento del Balancier Convexe S2 è notevole anche in termini di finiture. I ponti e le platine lato quadrante sono in carbonio e titanio, con smussature e svasature lucide e grené e trattamento nero. Il ponte ad arco sospeso e scheletrato ha anch’esso un trattamento nero, smussature e svasature lucide

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon
Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

Come ci si si aspetta da un marchio come questo, la stessa attenzione alle finiture è riservata al calibro anche dal lato del movimento, visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro. L’architettura vive dell’equilibrio tra i ponti con finitura “frosted” e bordi lucidi e la platina in oro con inciso il numero della serie limitata, bisellata e svasata con fianchi lavorati a grana dritta.

L’ORIGINALITÀ DI GREUBEL FORSEY

Sì, perché come la versione in titanio, anche questa in carbonio è in edizione limitata. E i numeri sono decisamente più contenuti vista la complessità di produrre una simile cassa. Il nuovo Balancier Convexe S2sarà prodotto in due edizioni limitate di 22 pezzi ciascuna, una con i piccoli secondi con trattamento blu e una con trattamento nero, cinturino in caucciù strutturato abbinato e fibbia in titanio e carbonio. A un prezzo di €. 258,000.

Greubel Forsey Balancier Convexe S2 Carbon

Nonostante la sua semplicità, dunque, il nuovo Balancier Convex S2 è tutt’altro che un orologio ordinario. Ogni aspetto, dalla cassa in carbonio al movimento e persino al cinturino, è stato concepito dal marchio per dare vita a un pezzo unico e originale. Lo abbiamo scritto all’inizio che Greubel Forsey non è un marchio banale: eccone la prova. 

By Davide Passoni