Sections
22 giugno 2024

Urwerk: UR-230 “Eagle”

La collezione 200 accoglie una nuova generazione: l’UR-230. Questa “Aquila” si distingue per gli esterni, il design e la meccanica. L’ultimo nato della famiglia URWERK, con display satellitare, ore vaganti e lancetta dei minuti retrograda, ha beneficiato di un aggiornamento del calibro e di un restyling high-tech:

Sono già passati dieci anni dal successo dell’UR-220, volevamo dare seguito a una creazione dalla forte personalità”, spiega il cofondatore e maestro orologiaio di URWERK Felix Baumgartner. “L’UR-230 “Eagle” si concentra sulle prestazioni. Le turbine, che sono una delle nostre firme, sono state ulteriormente migliorate. Oggi presentiamo un modello la cui robustezza è stata potenziata dalla tecnologia“.

Urwerk UR-230

Il nuovo UR-230 “Eagle” riprende il concetto di visualizzazione dell’UR-220. Si tratta di una versione sofisticata della complicazione a satelliti rotanti che è la firma essenziale di URWERK. Su un carosello a tre bracci, i blocchi rotanti portano ciascuno quattro numeri di ore. Essi scorrono lungo un settore di 120 gradi, con la faccia dell’ora corrente rivolta verso l’osservatore. Per visualizzare i minuti, questi cubi sono incorporati in una lancetta retrograda 3D in alluminio. Al termine del suo percorso di 60 minuti, questa lancetta scheletrata torna all’indice 0, dove prende in carico il cubo che indica l’ora successiva.

Urwerk UR-230

Martin Frei, direttore artistico e cofondatore di URWERK, afferma: “Siamo orgogliosi di presentare l’UR-230, l’ultimo nato della nostra iconica serie 200, lanciata nel 2006-2007 con l’introduzione dell’UR-201 ‘Hammerhead’. Da allora, la nostra incessante ricerca di innovazione ci ha portato a ripensare questa collezione preservandone l’energia e la forza. Abbiamo evoluto il concetto, l’eleganza del predatore, ma in un contesto diverso. Abbiamo creato il “Falco Maltese” e il “Pellegrino”, orologi simili a un rapace con il loro potente sistema retrogrado. Oggi presentiamo il nostro UR-230 “Eagle”. Questo nuovo UR-230 è caratterizzato da una complessa cassa a mezza cacciatora (con coperchio protettivo) realizzata in carbonio finemente stratificato. L’UR-230 è leggero e robusto al tempo stesso. Merita di portare il nome del re dei cieli“.

UN NUOVO FLUSSO D’ARIA

Oltre all’indicazione dell’ora, l’UR-230 “Eagle” presenta nuove funzioni. URWERK ha sviluppato una serie di ammortizzatori, prima al mondo, per proteggere il nuovo calibro UR-7.30 tramite turbine. Un primo gruppo di turbine è dedicato ad attenuare l’impatto di qualsiasi urto esterno, garantendo così la robustezza e la durata dell’orologio. Un secondo gruppo controlla il flusso d’aria che alimenta il sistema di caricaLa forza di questo “freno ad aria”, progettato per modulare la potenza di carica in base al livello di attività di chi lo indossa, è regolata da una manopola rotante sul retro dell’orologio.

Urwerk UR-230

Un secondo interruttore, opposto al primo, serve a disinnestare completamente il rotore. L’UR-230 “Eagle” passa quindi alla modalità di carica manuale. Il livello di regolazione di queste due funzioni è indicato da due indicatori simmetrici a ore 11 e a ore 1 sul coperchio in carbonio CTP.

Urwerk UR-230
Urwerk UR-230

MATERIALI E DESIGN

Anche l’UR-230 “Eagle” presenta lo stesso design della cassa della collezione UR-200. Una forma a trapezio con un allungamento pronunciato verso le ore 6, una disposizione sfalsata intorno alle aperture dello zaffiro, una corona a ore 12 e una gestione intelligente degli angoli acuti e smussati. La cassa da 44.8 mm è ancora una volta realizzata in carbonio CTP, il materiale che offre il miglior rapporto peso/rigidità/effetto grafico

Urwerk UR-230

Nero, leggero e rigido, questo carbonio viene lavorato in strati sovrapposti, incollati a pressione ad alte temperature. Il blocco risultante viene poi lavorato nella massa, seguendo uno schema che rivela gli strati in un disegno geometrico regolare e controllato. Il fondello è in titanio DLC nero scanalato e perfettamente dermocompatibile. All’interno della cassa, l’UR-230 “Eagle” racchiude il suo calibro UR-7.30 in un contenitore ermetico che ricorda una cassaforte.

Urwerk UR-230
Urwerk UR-230

L’UR-230 “Eagle” è dotato di un coperchio che si solleva di 90 gradi per rivelare l’intero sistema satellitare. Lo scopo di questa copertura è proteggere il vetro zaffiro.

“Abbiamo creato una protezione antiurto per il movimento e un’altra per il vetro zaffiro”, spiega Felix Baumgartner. “Questa copertura ha creato tutta una serie di difficoltà tecniche per la regolazione e il collegamento del design della copertura e della cassa. Anche il sistema frenante è stato testato e regolato finché non siamo stati completamente soddisfatti”. Anch’esso è realizzato in carbonio CTP misto a titanio. Un bordo a forma di becco offre una presa per le dita, consentendo di sollevarlo. Quando si chiude, un dispositivo di frenata ne rallenta la corsa in modo che si appoggi delicatamente sul vetro zaffiro e poi si agganci in posizione. Come un’aquila i cui artigli afferrano la preda in pieno volo, è silenzioso e incredibilmente preciso.

Urwerk UR-230
Urwerk UR-230

Impermeabile fino a 30 metri e abbinato ad un cinturino in gomma vulcanizzata con fibbia nera e chiusura in velcro, il nuovo URWERK UR-230 “Eagle” è un rapace altamente sofisticato prodotto in una serie limitata di soli 35 esemplari. Il prezzo chiaramente non è da meno, ben 180,000 CHF + Tasse.