Sections
08 December 2022

Pre SIHH 2017: Greubel Forsey Grande Sonnerie

Undici anni di ricerca, l’assemblaggio di 935 componenti, due brevetti depositati, lo sviluppo di una cassa di risonanza acustica che genera un suono dalla purezza straordinaria, l’installazione di undici meccanismi di sicurezza d’uso per un comfort ottimale: questi pochi elementi bastano a far capire quanto impegnativa sia stata la s da posta dalla creazione del primo orologio Grande Sonnerie firmato Greubel Forsey.

Grande Sonnerie

Per qualsiasi orologiaio minimamente appassionato della storia dell’eccellenza orologiera, la grande suoneria rappresenta un completamento, un traguardo che spesso non viene raggiunto dopo tutta una vita dedicata all’orologeria. Per questo, la grande suoneria figura sicuramente tra le maggiori complicazioni orologiere di sempre. Sin dagli esordi della loro attività, Robert Greubel e Stephen Forsey hanno avviato una riflessione su quella che sarebbe potuta essere la loro visione, decisamente contemporanea, della regina delle complicazioni. Per undici anni, la grande suoneria ha scandito il tempo della loro esistenza. Anni durante i quali hanno lavorato nella massima segretezza per assemblare i 935 componenti del Grande Sonnerie e, soprattutto, per assicurare una perfetta coerenza tra il movimento, gli elementi decorativi e la componente acustica.

Grande Sonnerie

Questo segnatempo incarna la quintessenza del loro savoir-faire nonché l’ideale stesso di eccellenza orologiera dei due orologiai. L’acustica del Grande Sonnerie offre prestazioni straordinarie. Il design ergonomico assicura una grande facilità d’uso, mentre l’eccezionale riserva di suoneria offre circa venti ore di funzionamento in modalità “Grande Suoneria”. L’esemplare è dotato di un regolatore di suoneria silenzioso e di un Tourbillon 24 secondes, pur rispettando l’ingombro standard di una cassa Greubel Forsey.

L’integrazione degli elementi e delle indicazioni più importanti (il tourbillon, i timbri “cattedrale”, i martelli della suoneria, le indicazioni della riserva di carica…) è stata oggetto di un’attenzione particolare al fine di mantenere l’equilibrio architettonico dell’intera struttura. Basti pensare che gli orologiai costruttori sono riusciti a mettere insieme i 935 pezzi e gli elementi decorativi in uno spazio del diametro di 43,5 mm e dello spessore di 16,13 mm. Per tutte queste ragioni, il Grande Sonnerie è la creazione Greubel Forsey più complessa mai realizzata nora.

Grande Sonnerie

Il movimento necessita di carica manuale, mentre la suoneria presenta un sistema di carica automatica che assicura, nella modalità Grande Suoneria, circa 20 ore di autonomia. La ripetizione minuti e il relativo meccanismo di suoneria aggiuntivo suonano su richiesta l’ora esatta, al minuto. Tra le specifiche tecniche di questo segnatempo, vanno segnalate la frequenza di 21.600 alternanze/ora e la riserva di carica cronometrica di 72 ore. Tre le modalità di selezione: Grande Suoneria (suona le ore e i quarti al passaggio), Piccola Suoneria (suona esclusivamente le ore al passaggio) e Silenzio (non suona al passaggio). Il rintocco cristallino dalla purezza straordinaria è sublimato dalla cassa di risonanza acustica in titanio.

Greubel Forsey rientra nella ristrettissima cerchia delle manifatture che propongono un orologio con grande suoneria. Il segnatempo sarà realizzato ogni anno in un numero di esemplari variabile dai cinque agli otto.

Grande Sonnerie