MB&F: Legacy Machine Perpetual Calendar In Yellow Gold

1966 Orion
Girard-Perregaux: 1966 Orion
27 gennaio 2020
Carysfort Reef
Oris: Carysfort Reef Limited Edition
31 gennaio 2020

MB&F: Legacy Machine Perpetual Calendar In Yellow Gold

Legacy Machine Perpetual Calendar

Presentato per la prima volta nel 2015, MB&F presenta una nuova versione del Legacy Machine Perpetual Calendar in oro giallo 18 carati e quadrante in blu limitato a 25 esemplari.

Legacy Machine Perpetual Calendar

A partire da un foglio bianco, MB&F e l’orologiaio indipendente irlandese Stephen McDonnell hanno interamente reinventato la più tradizionale delle complicazioni orologiere: il calendario perpetuo. Il risultato è Legacy Machine Perpetual, con un movimento in-house dal forte impatto visivo – sviluppato completamente da zero per eliminare gli inconvenienti dei calendari perpetui convenzionali.

Il fatto che la nuova complicazione abbia un aspetto sensazionale e possa essere pienamente apprezzata dal lato del quadrante è solo uno dei molti vantaggi offerti dal nuovo movimento, controllato da un processore meccanico (in attesa di brevetto).

Legacy Machine Perpetual Calendar

LM Perpetual è dotato di un calibro a 581 componenti completamente integrato (nessun modulo, nessun movimento di base) e di un nuovo sistema rivoluzionario per il calcolo del numero di giorni di ogni mese. Reinterpreta l’estetica del calendario perpetuo posizionando tutta la complicazione sul quadrante libero sotto uno spettacolare bilanciere sospeso.

Il calendario perpetuo è una delle grandi complicazioni tradizionali, che calcola la complessità della variazione del numero dei giorni di ogni mese, compreso il mese di febbraio da 29 giorni negli anni bisestili. Ma i calendari perpetui tradizionali hanno alcuni svantaggi: le date possono saltare; sono relativamente facili da danneggiare se vengono corretti mentre la data sta cambiando, e le complicazioni sono generalmente dei compromessi di moduli alimentati da movimenti di base.

Legacy Machine Perpetual Calendar

Il movimento appositamente creato e completamente integrato del Legacy Machine Perpetual è stato progettato da zero per un uso senza problemi: non si verificheranno più salti delle date o disturbi agli ingranaggi, e l’autoregolazione si disattiverà automaticamente quando il calendario cambia, quindi non ci sarà nessun problema!

Il meccanismo del calendario perpetuo tradizionale utilizza un mese di 31 giorni come default e fondamentalmente “elimina” le date superflue per i mesi con un minor numero di giorni – avanzando velocemente nelle date ridondanti durante il cambio. Un calendario perpetuo tradizionale passa dal 28 febbraio al 1° marzo scorrendo rapidamente attraverso il 29, 30 e 31 per arrivare al 1°.

Legacy Machine Perpetual Calendar

LM Perpetual trasforma il sistema del calendario perpetuo tradizionale nella sua testa utilizzando un “processore meccanico” al posto del sistema convenzionale con il grand levier (grande leva) che occupa parecchio spazio. Il processore meccanico utilizza un mese predefinito di 28 giorni e aggiunge giorni supplementari quando necessario. Ciò significa che ogni mese ha sempre il numero esatto di giorni; non vi è alcun avanzamento rapido o salto di giorni ridondanti. E mentre l’anno bisestile può essere impostato sui tradizionali calendari perpetui solo scorrendo fino a 47 mesi, LM Perpetual ha un pulsante di impostazione rapida dedicato per regolare l’anno.

Facendo un giro del quadrante in senso orario, a ore 12 vediamo l’ora e i minuti incastonati tra gli archi del bilanciere; il giorno della settimana a ore 3, l’indicatore della riserva di carica a ore 4, il mese alle 6, l’indicatore dell’anno bisestile retrogrado alle 7, e la data a ore 9. (Prezzo € 147.000 + IVA)