Sections
24 maggio 2024

Richard Mille: RM 30-01 Automatico con Rotore Disinseribile

Richard Mille presenta il nuovo RM 30-01 Automatico con rotore disinseribile, come i suoi predecessori anche questa referenza beneficia delle soluzioni estetiche e dei progressi tecnici che vengono adottati in ogni nuovo progetto.

Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor

Fedele alle sue radici, l’RM 30-01 rafforza il suo design attraverso la scheletratura, una nuova prospettiva resa possibile dai ponti e la platina in titanio grado 5 e trattamento elettroplasma grigio che conferiscono maggiore profondità grazie alla moltiplicazione di più elementi paralleli. Le curve dei modelli precedenti sono state sostituite per consentire l’emergere di una geometria a diamante che aggiunge maggior dinamismo alla visualizzazione delle informazioni. Gli indicatori della riserva di marcia, dello stato del meccanismo di ricarica e del selettore di funzione beneficiano quindi di una disposizione inedita, evidenziata da contorni colorati per accrescerne il risalto. 

Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor
Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor

Inoltre, la complessità del nuovo movimento automatico RMAR2 non preclude in alcun modo un certo rigore estetico, che contribuisce ad ottimizzarne l’ergonomia e l’utilizzo. Questa meccanismo, in continuo movimento, si apprezza anche dal moto di alcune delle sue componenti tecniche, come quello della camma di selezione delle funzioni o dei dischi della data sovradimensionata. 

Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor
Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor

Per eliminare qualsiasi tensione legata alla carica, il rotore a geometria regolabile del movimento dell’RM 30-01 si disinnesta automaticamente quando la riserva di marcia raggiunge le 55 ore, scollegandosi dal meccanismo di carica. Consente quindi all’RMAR2 di funzionare quando la coppia erogata dal bariletto presenta costantemente il rapporto coppia/potenza ottimale. Quando l’energia immagazzinata inizia a diminuire scendendo sotto la soglia di 40 ore di riserva di marcia, il rotore si ricollega automaticamente per riavvolgere la molla del bariletto. Consente inoltre al bilanciere di funzionare al meglio offrendo quindi eccellenti prestazioni cronometriche. È possibile osservare queste fasi sull’indicatore di stato del meccanismo situato a ore 11, che mostra a chi lo indossa se il rotore è in funzione nella fase di carica (on) o è disinserito (off)

Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor
Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor

In modo simile al cambio di un’auto,  il selettore di funzione situato a ore due consente di selezionare le funzioni regolazione dell’ora, della data e la ricarica dell’orologio con una semplice pressione. Una lancetta a ore 3 indica la funzione selezionata: W per la ricarica manuale, D per la correzione della data e H per l’impostazione oraria delle lancette

Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor
Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor
Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor

L’orologio viene proposto in due varianti che mettono in risalto il disegno “scultoreo” della cassa di forma tonneau. Una versione presenta il fondello e la lunetta in oro rosso 5N abbinati alla parte centrale della cassa in titanio grado 5 (225,000 CHF), mentre l’altra è interamente lavorata in questo materiale anallergico, che vanta un’eccezionale resistenza alla corrosione e agli urti (185,000 CHF). Il suo peso, che è stato ridotto il più possibile (96 grammi compreso il cinturino), e la sua ergonomia contribuiscono alla sua straordinaria sensazione di comfort al polso. Qualunque sia la scelta, sono entrambi impreziositi dalle stesse rifiniture (satinatura, smussature lucide, ecc.). Le linee tese e la complessa geometria di questa cassa la rendono una delle più difficili da sviluppare e produrre nell’intero settore dell’orologeria.

Richard Mille RM 30-01 Automatic with Declutchable Rotor