Sections
18 giugno 2024

Richard Mille: RM 72-01 Le Mans Classic

Richard Mille celebra il centenario della leggendaria 24 ore di Le Mans con l’RM 72-01 Le Mans Classic, l’ultimo orologio dedicato all’edizione del 2023.

Richard Mille RM 72-01 Le Mans Classic

Vivi la tua passione e supera i tuoi limiti per poi tagliare il traguardo dopo una prestazione tecnica e sportiva senza eguali! Queste sono solo alcune delle similitudini condivise da Richard Mille e dalla leggendaria competizione biennale Le Mans Classic da quando hanno unito le loro forze nel 2002. Richard Mille incarna molti dei valori dello sport automobilistico nella ricerca delle massime prestazioni. Infatti anche quest’anno l’impegno del marchio per lo sport viene nuovamente dimostrato con una presenza significativa all’undicesima edizione della Le Mans Classic, che celebra anche il 100° anniversario della 24 Ore di Le Mans, una delle gare automobilistiche più prestigiose. 

Dal 29 giugno al 2 luglio, un grande raduno di auto d’epoca tornerà sul mitico circuito di Le Mans. Saranno in pista circa 800 auto da corsa, oltre 8.500 modelli esposti negli appositi spazi, oltre 150 espositori e 1.000 piloti in rappresentanza di 30 diversi paesi, con una previsione di oltre 200.000 visitatori, numeri senza precedenti da quando la manifestazione è nata nel 2002! Saranno presenti molte auto che hanno vinto la famosa gara di durata o ne hanno segnato la storia. Un intero secolo di gare ne fa un appuntamento imperdibile. 

Come nelle precedenti edizioni, le vetture da competizione saranno suddivise in sei griglie di partenza, una per ciascuna delle sei epoche di punta dal 1923 al 1981. I concorrenti prenderanno il via con lo schieramento stile Le Mans per le auto più vecchie, o con partenza lanciata per le altre categorie. 

Oltre all’evento principale, ci saranno anche altre quattro gare di supporto: una per le auto del Gruppo C, due dedicate ai marchi Bentley e Porsche e infine la Endurance Racing Legends, con le vetture che hanno gareggiato nella 24 Ore di Le Mans fino al 2010, come l’Audi R8, la Bentley Speed 8, la Porsche 911 GT1 Evo del 1997 e la McLaren F1.

Tra le attrazioni da non perdere la tradizionale gara per bambini “Little Big Mans” e una speciale mostra nel museo delle più famose auto della 24 Ore. Offerte da collezioni private e musei di tutto il mondo, saranno esposte anche un totale di 90 auto vittoriose in gara o emblematiche della sua storia. 

Inoltre, la Fédération Française des Véhicules d’Époque (Federazione francese delle auto d’epoca) ha messo insieme 24 vetture che hanno gareggiato nella primissima edizione della gara di durata, offrendo ai visitatori un viaggio indietro nel tempo con Case famose come Amilcar, Bentley, Delage, Lorraine-Dietrich e Salmson, solo per citarne alcune. 

RICHARD MILLE E LE CORSE

Il coinvolgimento di Richard Mille nel mondo automobilistico è consolidato. Con un forte impegno nel mondo delle corse, supportando team e piloti con una attenzione particolare per le donne in questo sport, è stato naturale per il marchio essere coinvolto con la Le Mans Classic a tutti i livelli fin dall’inizio. Gli orologi presentati per ogni edizione sono stati sviluppati appositamente a partire dal 2008, ognuno con i colori dell’evento. Quello di quest’anno non fa eccezione unendosi alle versioni precedenti, che sono ormai diventate tutte da collezione. 

RM 72-01 LE MANS CLASSIC: UN MODELLO ESCLUSIVO PER CELEBRARE IL CENTENARIO

Limitato a 150 esemplari, l’RM 72-01 LMC è allestito per l’occasione con una cassa (38,40 x 47,34 x 11,68 mm) realizzata in Quartz TPT verde e bianco. 

Richard Mille RM 72-01 Le Mans Classic
Richard Mille RM 72-01 Le Mans Classic

Le lancette del cronografo flyback girano in sintonia con i tempi dell’impegno delle vetture sui 13,626 chilometri del circuito di Le Mans. Le ore 16 sul contatore delle ore sono sottolineate in rosso, un richiamo al tradizionale orario di inizio della gara di durata. Obiettivo raggiunto o vittoria da celebrare, l’esultanza coinvolge ogni concorrente mentre sventola la bandiera a scacchi, il cui motivo in bianco e nero è riportato sul quadrante in titanio. 

L’RM 72-01 LMC, esaltazione della tecnologia e dell’eleganza, vanta il primo movimento cronografico flyback della Maison, dotato di un meccanismo brevettato a doppio pignone oscillante per garantire le migliori prestazioni. 

Richard Mille RM 72-01 Le Mans Classic

In questo nuovo tipo di cronografo flyback, si ottiene la separazione della forza motrice che comanda i vari contatori del cronografo. Infatti le lancette di quelli cronografici dei secondi, dei minuti e delle ore, non sono trascinate direttamente dalla ruota dei secondi dell’orologio. 

Le prestazioni di questo cronografo diventano superlative. Attingendo energia direttamente dal bariletto per alimentare i tre contatori del cronografo, questa energia “pulita” viene trasmessa al treno del cronografo da un sistema di accoppiamento costituito da due pignoni oscillanti montati su bilancieri. Controllando in particolare le funzioni di avvio, arresto, flyback e reset, questi bilancieri sono attivati da una ruota a 6 colonne, la cui costruzione assicura la simultaneità delle azioni e il corretto aggancio delle funzioni, garantendo nel contempo la costanza delle impostazioni. 

Richard Mille RM 72-01 Le Mans Classic
Richard Mille RM 72-01 Le Mans Classic

Tramite il pulsante situato a ore 4, la corsa della lancetta del cronografo può essere riportata a zero e fatta riprendere automaticamente con una unica pressione. Questo sistema è stato originariamente sviluppato a uso dei piloti d’aereo per evitare di perdere tempo (e precisione di manovra) per arrestare, riportare a zero e riavviare i loro cronografi durante il volo, sui punti di passaggio. 

Quando la funzione cronografo è attiva, le ore trascorse (sul contatore delle 24 ore) e i minuti (sul contatore dei 60 minuti) sono visibili rispettivamente a ore 5 e ore 2, mentre i secondi trascorsi sono indicati dalla lancetta centrale

Richard Mille RM 72-01 Le Mans Classic

Ma non è tutto, oltre all’indicazione di ore, minuti, piccoli secondi e data semi-istantanea l’RM 72-01 presenta anche un indicatore di fuzione simile a quello di un cambio automobilistico. Estraendo la corona è possibile infatti selezionare una delle 3 funzioni indicate da una lancetta situata a ore 3: W (ricarica) – D (correzione della data) – H (rimessa all’ora). 

L’orologio ideale quindi, sviluppato per l’uso quotidiano e realizzato con la più elevata precisione meccanica, ambasciatore di un evento leggendario che è diventato famoso a livello mondiale. (Prezzo CHF 295,000 + Tasse)