Sections
28 febbraio 2024

Audemars Piguet: Royal Oak Offshore Chronograph Black Ceramic

In occasione del 30° anniversario della collezione Offshore lanciata nel 1993, Audemars Piguet presenta una nuova versione del suo Royal Oak Offshore Cronografo Automatico da 42 mm, caratterizzato per la prima volta da cassa e bracciale in ceramica nera e quadrante con motivo Petite Tapisserie nero.

Audemars Piguet: Royal Oak Offshore Chronograph Black Ceramic

Fin dalla sua creazione, la collezione Royal Oak Offshore si veste di un’ampia varietà di materiali, come il titanio o il carbonio forgiato. Oltra all’acciaio e all’oro, questi materiali innovativi offrono il perfetto equilibrio tra innovazione tecnica e design, eleganza e robustezza. 

La nuova referenza 26238CE si inserisce in questa dinamica. È il primo Royal Oak Offshore con cassa e bracciale interamente realizzati in ceramica. Questo materiale è utilizzato anche per i pulsanti a ore 2 e a ore 4 che comandano il cronografo, nonché per la corona avvitata a ore 3. Spiccano solo le otto viti in oro bianco che fissano la lunetta alla cassa, che riprendono gli otto indici applicati luminescenti che punteggiano il giro delle ore e il fondello in titanio. 

ALTA LEGGIBILITÀ

Il quadrante è vestito dello stesso nero opaco di cassa, bracciale, pulsanti, lunetta e corona. È decorato con il motivo Petite Tapisserie, una firma estetica precedentemente riservata alle referenze 26238 in oro o in titanio. Ma mentre questi modelli presentavano variazioni di tonalità, questa nuova referenza è la prima ad essere monocromatica in nero assoluto, un effetto difficile da realizzare a causa dei diversi materiali e texture utilizzati. 

Audemars Piguet: Royal Oak Offshore Chronograph Black Ceramic

Per migliorare la leggibilità, è stata sviluppata un’ampia varietà di finiture. Ciascuno dei contatori è sormontato da una lancetta bianca che offre un netto contrasto, accentuato da un disco di numeri arabi bianchi. 

Audemars Piguet: Royal Oak Offshore Chronograph Black Ceramic

Allo stesso modo, la finestrella circolare della data a ore 3 e i tre contatori si sviluppano intorno alle due ampie lancette centrali luminescenti: i piccoli secondi a ore 6, i contatori dei minuti a ore 9 e i contatori delle ore a ore 12. Questa disposizione conserva la collocazione verticale tipica della collezione. Riprende inoltre la sottigliezza introdotta nel 2021, dove i contatori delle ore e dei piccoli secondi sono stati invertiti in modo da offrire una lettura dall’alto verso il basso della sequenza delle ore e dei minuti. 

PERFORMANCE OTTIMALI

Questo nuovo Royal Oak Offshore Automatico in ceramica nera è dotato di un cronografo automatico integrato di ultima generazione, il Calibro 4404, con ruota a colonne e funzione flyback che, a differenza di un cronografo tradizionale, consente di riavviarlo senza doverlo prima arrestare o azzerare. 

Audemars Piguet: Royal Oak Offshore Chronograph Black Ceramic

La ruota a colonne è dotata di un sistema di accoppiamento verticale progettato per consentire una pressione delicata su ogni pulsante. Quando il cronografo viene avviato o arrestato, le lancette iniziano a muoversi immediatamente, senza ritardi o salti improvvisi. Un meccanismo di azzeramento brevettato assicura inoltre che ogni lancetta del cronografo ritorni istantaneamente alla posizione verticale di partenza. 

Il fondello in vetro zaffiro in titanio permette di ammirare il funzionamento della ruota a colonne del cronografo: quando viene attivato il pulsante di azzeramento, i martelli, diretti da una leva, colpiscono la camma centrale per azzerare le ruote e le lancette del cronografo. Chi lo indossa può anche ammirare la massa oscillante in oro rosa 22 carati con l’incisione delle iniziali AP, che riprende le versioni storiche del Royal Oak Offshore. Il movimento presenta inoltre finiture: Côtes de Genève, perlatura, satinatura circolare e smussature lucide. (Prezzo €. 84,700)