Sections
23 febbraio 2024

Zenith: Chronomaster Revival A385 “Gradient Dial”

Zenith ripropone uno dei primi e più emblematici cronografi dotati del rivoluzionario calibro El Primero, sotto forma di modello Chronomaster Revival

Il 1969 è stato certamente un anno da ricordare per Zenith: un anno che è entrato nella storia dell’orologeria e che ha cambiato per sempre il concetto di cronografo. Un anno in cui Zenith El Primero, il primo cronografo automatico ad alta frequenza in assoluto, è stato lanciato in tutto il mondo. Il suo debutto è avvenuto con tre diversi modelli in acciaio inossidabile. Uno di questi era l’A385, un cronografo in acciaio di forma tonneau con un affascinante quadrante sfumato di colore marrone, il primo quadrante “fumé” mai realizzato nell’industria orologiera e per Zenith

1969 “El Primero trilogy” - Source Monochrome
1969 “El Primero trilogy” | Source Monochrome

Nel 1970, il modello A385 suscitò l’attenzione internazionale quando partecipò all’“Operation Sky” di Zenith. Questo test estremo consisteva nel fissare l’orologio all’apparecchiatura di atterraggio di un Boeing 707 dell’Air France durante un volo da Parigi a New York per testarne la resistenza alle aggressioni esterne, come le variazioni drastiche di temperatura, la forza dei venti e le variazioni della pressione atmosferica. All’atterraggio, l’orologio funzionava ancora perfettamente. Questa impresa ardita testimonia la fiducia e la sicurezza di tutti coloro che avevano lavorato instancabilmente alla realizzazione del calibro El Primero, e ha anche dimostrato concretamente che un movimento meccanico era superiore ai movimenti al quarzo, che iniziavano a diffondersi all’epoca e che non avrebbero potuto sopportare le variazioni termiche sperimentate dall’orologio durante il volo. 

LA RINASCITA DI UNA LEGGENDA CHRONOMASTER REVIVAL A385

Dopo oltre 50 anni, è arrivato il momento per l’A385 di tornare nella veste di Chronomaster Revival. Molto più di una semplice creazione in stile vintage, il Chronomaster Revival A385 è una riproduzione a tutti gli effetti del modello originale del 1969, per la quale la Manifattura ha eseguito un cosiddetto processo di “ingegneria inversa”. Grazie alla consultazione di cianografie e progetti di produzione originali, ciascun elemento della cassa di forma tonneau in acciaio inossidabile di 37 mm dell’A385, inclusi i pulsanti a pompa, evoca fedelmente il modello originale del 1969. Le uniche differenze riscontrabili sono il vetro zaffiro bombato anziché il vetro acrilico e il fondello a vista, anziché il fondello chiuso in acciaio inossidabile, che offre una visuale completa del movimento cronografo El Primero 400

Zenith Chronomaster Revival A385

Ciò che rendeva veramente unico il modello A385 era il quadrante sfumato di colore marrone fumé, con un effetto scurito in corrispondenza dei bordi che conferisce una straordinaria profondità visiva, come se il quadrante fosse bombato. Per questo esemplare Chronomaster Revival, Zenith ha cercato di ricreare le stesse tonalità calde e lo stesso effetto sfumato, che risultano quasi indistinguibili rispetto all’originale, con la lancetta dei secondi cronografici rossa al centro e i contatori cronografici bianchi-argentati.

Zenith Chronomaster Revival A385

In linea con il tema rétro, il Chronomaster Revival A385 è disponibile in due opzioni: La prima è il bracciale in acciaio effetto “scala”(Prezzo € 8.300), la seconda opzione è il cinturino in pelle di vitello marrone chiaro (Prezzo € 7.800).

Zenith Chronomaster Revival A385