Sections
30 November 2021

Richard Mille: RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon

Mentre Richard Mille entra nel quinto anno della sua partnership con il costruttore britannico di supercar di lusso McLaren Automotive, i due marchi sono lieti di svelare il risultato della loro ultima e più ambiziosa collaborazione fino ad oggi: l’RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon

Richard Mille RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon

Come suggerisce il nome, questo orologio celebra l’auto da strada più veloce, avanzata ed esotica che McLaren abbia mai prodotto: la futuristica Speedtail

DALL’HYPERCAR ALL’HYPERWATCH

Basata sulla forma a goccia, il profilo aerodinamicamente più efficiente che si trovi in natura, la Speedtail è l’apoteosi dell’hypercar aerodinamica, una gran turismo a tre posti che è diventata la terza vettura della gamma “Ultimate” della McLaren

McLaren Speedtail

Con il suo propulsore ibrido da 1.070 cavallila Speedtail copre 112 metri al secondo quando viaggia alla sua velocità massima di 250 mph (402 km/h), rendendola l’auto stradale McLaren più veloce ad oggi. L’incessante ricerca dell’efficienza aerodinamica da parte della McLaren ha fornito il punto di partenza per la progettazione dell’RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon

Ci sono molte somiglianze tra il modo in cui Richard Mille e McLaren affrontano le sfide progettuali e ingegneristiche comuni, come il risparmio di peso, la riduzione dell’impatto delle vibrazioni e la riduzione al minimo degli attriti”, ha affermato Rob Melville, Direttore del Dipartimento di Design della McLaren Automotive, confermando come il nuovo RM 40-01 dimostri chiaramente perché i due marchi siano partner ideali. 

Ha continuato: “Quando si è discusso dell’RM 40-01, abbiamo dato un notevole contributo condividendo i punti salienti della vettura e la filosofia dietro di essa. Con la Speedtail, abbiamo deciso di produrre un’auto che avesse anche una qualità artistica e questo è certamente emerso nell’orologio, che rispecchia magnificamente i vari dettagli della Speedtail nella sua finitura, nei materiali e nel suo design senza compromessi”. 

Il reparto Casse di Richard Mille, guidato dal Direttore Tecnico Julien Boillat, ha impiegato un tempo senza precedenti per perfezionarne le linee: 2.800 ore, distribuite in 18 mesi. 

Richard Mille RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon

Come la Speedtail su cui si basa, le linee dell’orologio imitano la forma di una goccia d’acqua mentre le rientranze della lunetta evocano le aperture del cofano, con i pulsanti che richiamano le prese d’aria dietro le ruote anteriori

Oltre a trarre ispirazione dalla forma a goccia della Speedtail, abbiamo anche affrontato la sfida di combinare perfettamente lo stile consolidato dei Richard Mille con gli spunti forniti dalla McLaren“, spiega Boillat. 

L’orologio ha uno dei più alti livelli di finitura mai eseguiti dalla Richard Mille. C’è stato molto sviluppo con i nostri specialisti dell’anglage e della lucidatura. L’attenzione al dettaglio è estrema, con lucidature a specchio, lisce e satinate in differenti zone, con l’uso combinato di titanio e Carbon TPT. La cassa è composta da 69 singole parti“. 

Richard Mille RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon
Richard Mille RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon

A causa della complessità senza precedenti del design, sono stati creati cinque prototipi prima di ottenere la forma definitiva. La difficoltà risiede nel fatto che la cassa è notevolmente più larga a ore 12 rispetto a ore 6, con un’ulteriore rastremazione tra lunetta e fondello, in titanio, della parte centrale della cassa, in Carbon TPT, con i piloni laterali in titanio con lunghezze diverse. 

Per proteggere il movimento dell’RM 40-01, Richard Mille ha sviluppato un esclusivo vetro superiore in zaffiro caratterizzato da un triplo profilo che tiene conto della conicità e dello spessore decrescenti della lunetta. Solo per questo ci sono voluti 18 mesi di perfezionamenti. 

Richard Mille RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon

Anche il cinturino ha un design unico, essendo asimmetrico e con una variante di caucciù che utilizza la tecnologia Vulcolor della Biwi SA, un processo speciale che consente di sovrastampare con gomma colorata, consentendo così di estendere al polso l’iconica striscia colorata con l’accento arancione McLaren che appare sul movimento a ore 6

IL CALIBRO SU MISURA CRMT4

Nonostante la straordinaria anatomia della cassa, Salvador Arbona, Direttore Tecnico del settore Movimenti di Richard Mille, ha creato un “motore” orologiero che occupa perfettamente tutto lo spazio disponibile e introduce un livello di raffinatezza meccanica che rende l’RM 40-01 un compagno straordinario per la Speedtail.

Richard Mille RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon

Il titanio di grado 5 è stato utilizzato per componenti chiave come la platina, i ponti, le viti e il corpo centrale del rotore. Il calibro CRMT4 che equipaggia l’RM 40-01 introduce inoltre il primo sviluppo interno di complicazioni su un tourbillon come l’indicatore della riserva di carica, la grande data e il selettore di funzione, tutte novità per Richard Mille su movimento di manifattura con questo dispositivo. 

Nella ricerca della perfezione, sono stati sviluppati tre sistemi di indicazione della riserva di carica prima che si arrivasse alla versione definitiva attualmente integrata nell’orologio. 

L’architettura del movimento completamente nuova ha richiesto ben 8.600 ore di sviluppo, molte delle quali sono state dedicate alla definizione estrema dei dettagli. 

La complessità dei componenti, la moltitudine dei particolari e soprattutto l’attenzione alle finiture pongono l’RM 40-01 saldamente al vertice degli orologi “Swiss Made”. I bordi, ad esempio, sono lucidati a specchio e, tra gli altri elementi, angolature e smussi, spesso asimmetrici, sono lucidati a mano. 

Richard Mille RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon

Dettaglio spesso trascurato, la rifinitura viene eseguita non solo alle zone visibili, ma anche a quelle nascoste alla vista, come le superfici inferiori e le parti interne. Alcune ruote sono lavorate con lo stesso logo McLaren che campeggia sul cofano della Speedtail, mentre le parti a cupola introducono nuovi profili di lavorazione resisi necessari per tradurre le curve della carrozzeria dell’auto (come può essere visto sul ponte del tourbillon).

Per preservare l’equilibrio generale dell’orologio, il correttore della data è stato posizionato a ore 8, soluzione tecnicamente molto più complessa, ma anche esteticamente più gradevole rispetto alla più facile opzione di localizzarlo sulla cassa a ore 11. 

Richard Mille RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon

Il rotore di carica in platino e oro rosso si ispira al cofano della Speedtail mentre il ponte del bariletto alla linea del tettuccioLa delicata curva verso il basso che la meccanica segue dalle ore 12 alle ore 6 ricorda il divisore in metallo spazzolato tra l’abitacolo dell’auto e la sua carrozzeria, una demarcazione che McLaren si è ispirata a incorporare nel rispetto del design dei precedenti orologi Richard Mille, mentre la linea arancione, che dalla parte inferiore del movimento prosegue sul cinturino, imita il fanale verticale dello “stop” posteriore alloggiato sul lunotto della Speedtail.

Per riproporre la produzione limitata a 106 McLaren Speedtail, sono previsti altrettanti esemplari dell’RM 40-01 McLaren Speedtail Automatic Tourbillon. (Prezzo CHF 900.000)