Sections
20 maggio 2024

Patek Philippe: Nautilus 3712

Per celebrare i 30 anni dall’uscita del primo Nautilus (ref.3700) nel 2005 Patek Philippe presentò il 3712, nonché il primo modello complicato.

Patek Philippe Nautilus 3712

Questa referenza incuriosisce collezionisti e appassionati in quanto fù commercializzata solo per un brevissimo periodo in una tiratura stimata di circa 1000 esemplari.

All’apparenza le differenze tra il 3712 ed il modello attuale 5712 non sono molte ma in realtà non è cosi!

La cassa da 41mm viene ingrandita e portata a 42mm. Ciò che distingue maggiormente il 37 dal 57 è la forma di quest’ultima. Infatti le spalle sono arrotondate: in pratica il lato destro e quello sinistro che prima erano dritti oggi hanno una piccola curvatura verso l’esterno. Questa è la ragione del millimetro in più.

Patek Philippe Nautilus 3712

Altro elemento di distinzione per quanto riguarda la cassa è la sua costruzione. Nel 5712 è suddivisa in tre parti con corona e fondello a vite mentre in realtà, il progetto originale di Genta era una cassa carrè galbè. Gerald prese spunto dai caratteristici oblò delle navi: finestre rotonde e impermeabili, con una montatura in acciaio fissata su un lato da una cerniera e, dall’altro, da un sistema di chiusura a vite tale da consentire di comprimere ermeticamente le guarnizioni. Gli ingegneri Patek Philippe crearono una cassa monoblocco dividendola orizzontalmente in due parti: una inferiore comprendente il fondello e una superiore con la lunetta.

Sul quadrante vengono a galla le vere differenze tra i due modelli. L’indice a ore 7 non c’è più mentre quello a ore 6 viene ulteriormente tagliato come anche quello a ore 8. Questa differenza fu determinata dalle dimensioni del quadrante che furono maggiorate per rendere più visibile la lettura delle Fasi Luna nel 5712 (infatti nell’ultima referenza i numeri sono scritti non in maniera radiale ma a favore della lettura).

Patek Philippe Nautilus 3712

Altra caratteristica molto importante tra le due referenze sono i pallini rossi della riserva di carica. Nel 5712 i pallini rossi sono 4 mentre nel 3712 sono 3.

Con il passare degli anni il 3712 è diventato un vero e proprio modello da collezione in quanto molto raro e ricercato da tutti i collezionisti.

Patek Philippe Nautilus 3712