Sections
17 October 2021

F.P. Journe: Chronomètre à Résonance With Analog 24 Hour Display

Ogni corpo animato trasmette una vibrazione nel suo ambiente. Quando un altro corpo capta questa vibrazione, ne assorbe l’energia e comincia a vibrare alla stessa frequenza. Il primo è chiamato eccitatore, il secondo risuonatore. Questo fenomeno naturale è noto come “risonanza”.

Chronomètre à Résonance

Partendo da questo principio e ispirandosi alla pendola regolatore di Antide Janvier -maestro orologiaio del XVIII secolo- dopo parecchi anni di studi e progettazione, nel 2000, François-Paul Journe reinterpretare questo fenomeno in un orologio da polso… il Chronomètre à Résonance.

Chronomètre à Résonance

Quest’anno, per celebrare il ventesimo anniversario del Chronomètre à Résonance, F.P. Journe propone una versione con un quadrante speciale che sarà prodotto solo per l’anno 2019. Il quadrante a ore 3 mantiene la visualizzazione analogica su 12 ore, mentre il quadrante a ore 9 visualizza un’indicazione analogica su 24 ore.

Chronomètre à Résonance

Il movimento in oro rosso 18 carati, con i suoi due bilancieri indipendenti che battono perfettamente in sincronia per una precisione senza precedenti in un orologio da polso, sono visibili attraverso il fondello trasparente in vetro zaffiro. Questa edizione del Chronomètre à Résonance è disponibile in due versioni: con cassa in platino e quadrante in oro bianco e con cassa in oro rosso 6N 18 carati. I due contatori orari in argento guilloché Clous de Paris, che indicano le ore e i minuti, possono essere impostati su due fusi orari differenti.

Chronomètre à Résonance

A distanza di 18 anni, il Chronomètre à Résonance rappresenta ancora oggi un grande exploit tecnico ed è considerato uno dei movimenti meccanici più precisi dell’orologeria contemporanea.