Sections
21 maggio 2024

Zenith: DEFY REVIVAL A3642

In seguito al lancio delle attese riproduzioni dei modelli storici El Primero degli anni ’60 e ’70, la Manifattura Zenith ha focalizzato l’attenzione su un altro pezzo monumentale del 1969: il DEFY Revival A3642una versione moderna del primo modello DEFY.

Zenith: DEFY REVIVAL A3642

Il 1969 è da sempre considerato un anno emblematico della tradizione Zenith e dell’orologeria, prima di tutto per il lancio del calibro El Primero, ma anche per un altro importante evento: la presentazione della collezione DEFY. Resistendo all’ondata di orologi al quarzo che minacciava di decimare la tradizionale orologiera svizzera, Zenith dimostrò che i movimenti meccanici sarebbero durati a lungo, creando un segnatempo dal design moderno e universale con cui gli orologi elettronici prodotti in serie non potevano competere.

L’emblema di questa mentalità era il modello DEFY A3642, che aprì la strada a nuovi design e nuove performance della Manifattura. L’A3642 venne soprannominato coffre-fort in francese, che significa “cassaforte” o “cassetta di sicurezza”. L’audace cassa ottagonale con una lunetta a quattordici lati è una vera e propria dichiarazione di audacia e resistenza grazie a linee nettamente definite e sfaccettature con finiture diverse, caratteristiche che si ritrovano nella moderna collezione Zenith DEFY. Con il bracciale effetto “scala” in acciaio disegnato e prodotto dalla celebre azienda Gay Frères, l’originale DEFY si faceva notare tra gli orologi con bracciali sportivi in acciaio dai design decisamente geometrici. Un’impermeabilità di 30 ATM (300 metri), assicurata dalla corona a vite, rende l’orologio DEFY A3642 e la sua nuova versione Revival orologi iconici che si adattano a qualsiasi occasione.

Zenith: DEFY REVIVAL A3642

Riprodotto con dettagli estremamente accurati usando i progetti di produzione originali del 1969, il DEFY Revival A3642 riporta in vita tutti i dettagli e i singolari elementi di design che resero l’originale così straordinario all’epoca del lancio: un modello che stabilì i codici che continuano ad ispirare le moderne referenze DEFY. Il quadrante grigio dal sorprendente effetto sfumato che diventa più scuro verso i bordi fu uno dei primi di questo tipo, quando venne introdotto nel 1969. Gli insoliti indici delle ore quadrati applicati presentano solchi orizzontali che comunicano un senso di movimento perpetuo. Le lancette ampie a forma di spada sono laccate con SuperLuminova in una tonalità che riprende il titanio dell’originale e si abbinano alla lancetta dei secondi piatta, caratteristica tipica di numerosi orologi Zenith dello stesso periodo. Infatti, le uniche differenze estetiche tra il Revival e l’originale sono il vetro zaffiro, il fondello trasparente e i pigmenti luminescenti.

Zenith: DEFY REVIVAL A3642

Un’altra sostanziale differenza pulsa al suo interno. Al posto del fondello dell’originale impreziosito da una stella a quattro punte, diventata logo iconico del brand ed elemento ripresentato negli anni successivi, il modello DEFY Revival A3642 è caratterizzato da un fondello in vetro zaffiro che mostra il movimento di manifattura automatico Elite 670, che pulsa ad una frequenza di 4 Hz (28.800 A/ora) e garantisce una riserva di carica di 50 ore se completamente carico.

Zenith: DEFY REVIVAL A3642

Con il DEFY Revival A3642, Zenith riporta in vita uno dei più celebri e straordinari riferimenti degli anni ’60, celebrando la nascita della collezione più audace e innovativa della Manifattura, attraverso il ritorno alla sua fonte d’ispirazione. Questa speciale edizione Revival sarà prodotta in una serie limitata di 250 esemplari disponibili online e in tutte le boutique Zenith al prezzo di €.6.800.

Zenith: DEFY REVIVAL A3642