Hublot: Big Bang MP-11 SAXEM

Hand Made 1
Greubel Forsey: Hand Made 1
14 ottobre 2019
Hourstriker
Ulysse Nardin: Hourstriker Phantom
18 ottobre 2019

Hublot: Big Bang MP-11 SAXEM

Saxem

Dopo il carbonio 3D e lo zaffiro trasparente, Hublot presenta una nuova versione dell’MP-11 in un materiale high-tech mai utilizzato finora, il SAXEM “Sapphire Aluminium oXyde and rare Earth Mineral”. Hublot ha ottenuto questo nuovo materiale mescolando l’ossido di alluminio “componente di base dello zaffiro” con elementi come il tulio e l’olmio, oltre che con il cromo. Il risultato: un materiale che è al tempo stesso più duro dello smeraldo e più brillante dello zaffiro. Altre caratteristiche distintive sono l’assenza di tensioni all’interno del materiale, proprietà che assicura una maggiore stabilità in fase di finissaggio, e la struttura cristallina di tipo cubico che garantisce sempre la stessa sfumatura e intensità di colore indipendentemente dall’angolo da cui si osserva la cassa.

Saxem

Saxem

A un telaio innovativo, un motore di eccezione: nel cuore di questo Big Bang MP-11 batte un calibro di manifattura scheletrato a carica manuale, dotato di una straordinaria riserva di carica di ben due settimane. Hublot è riuscita in questa prodezza grazie a un’architettura di movimento originale che integra sette bariletti accoppiati in serie in uno spessore di soli 10,92 mm. Per permettere la trasmissione di energia tra l’asse orizzontale dei bariletti e i meccanismi verticali che guidano la visualizzazione delle ore e dei minuti, i progettisti hanno adottato un sistema molto raro in orologeria: un rinvio a 90° tramite una ruota di ingranaggio con denti elicoidali, tipo “vite senza fine”. Per assicurare un buon equilibrio estetico rispetto a questa ruota elicoidale visibile a ore 10, il bilanciere in rutenio antracite è stato spostato sul lato del quadrante, in posizione simmetrica a ore 2. Il calibro Hublot HUB9011, composto da 270 elementi, si distingue anche per il suo sistema di racchetteria brevettato, lo scappamento in silicio, i ponti e le platine neri. La riserva di carica viene visualizzata direttamente su un cilindro posizionato a sinistra dei sette bariletti, per non nascondere la dicitura DAY POWER RESERVE incisa sul vetro zaffiro. La leggibilità del quadrante ausiliario ore/minuti è potenziata dal rivestimento luminescente verde delle lancette e degli indici. Il vetro zaffiro con trattamento antiriflesso e la lunetta in SAXEM verde sono caratterizzati da un rigonfiamento che sposa la forma dei bariletti cilindrici: una prodezza ingegneristica che permette di creare un effetto di lente di ingrandimento sull’indicatore di riserva di carica.

Saxem

Saxem

Prodotto in serie limitata a 20 esemplari, il Big Bang MP-11 in SAXEM si ricarica manualmente mediante la corona oppure tramite un inserto elettrico a impronta Torx ispirato alle corse automobilistiche. (Prezzo €.125.000)