Bovet Fleurier: Récital 27

Balancier Contemporain
Greubel Forsey: Balancier Contemporain
3 maggio 2019
Patek Philippe
Patek Philippe: Annual Calendar Ref.5235/50R
16 maggio 2019

Bovet Fleurier: Récital 27

Récital 27

Bovet presenta Récital 27, un nuovo segnatempo che mostra simultaneamente quattro complicazioni create specificamente per essere alloggiate nella cassa a leggio da 46mm.

Récital 27

Il successo dei fusi orari multipli prodotti da Bovet dimostra l’interesse crescente dei collezionisti per le funzioni utili, l’ergonomia e i segnatempo intuitivi e facili da usare. Grazie alla loro esperienza, gli orologiai di Bovet hanno disegnato il Récital 27 sfruttando il volume dell’emblematica cassa a leggio per offrire ai collezionisti tre fusi orari, regolabili secondo l’ora legale o l’ora solare di ognuna delle zone selezionate.

La scelta di tre fusi orari è significativa. Storicamente, la Maison fu fondata in tre zone orarie diverse: quando fu creata il 1o maggio del 1822, i fratelli Bovet erano già presenti in Svizzera, a Londra e in Cina. Al di là di questo dato storico, il triplo fuso orario offre ai collezionisti una risposta alle necessità della vita moderna e all’immediatezza delle comunicazioni su scala mondiale.

Récital 27

L’ora locale si indica mediante delle lancette delle ore e dei minuti situate al centro del segnatempo, mentre i fusi orari secondari sono disposti rispettivamente a ore 3 e 9. Ognuno dei fusi orari mostra le ore e i minuti su un quadrante tradizionale di 12 ore. Un indicatore giorno/notte evita qualsiasi confusione tra la mattina e la sera. Infine, un’apertura mostra il nome di un’iconica città corrispondente al fuso orario indicato dalle lancette. I collezionisti che lo desiderino, potranno personalizzare i dischi delle città scegliendo delle località a loro piacimento. Grazie al suo intuitivo sistema di correzione, i tre fusi orari sono regolabili individualmente tenendo conto dell’ora legale e dell’ora solare.

Récital 27

Un indicatore della fase lunare a forma di cupola completa il quadrante guilloché blu. La sua superficie è incisa evocando i rilievi del suolo lunare e, per aumentare il suo realismo, gli strati più profondi sono coperti di Superluminova. Il meccanismo di precisione che regola la fase lunare richiede una correzione di un solo giorno ogni 122 anni.

Sul retro dell’orologio, il vetro in zaffiro si apre su tutta la superficie del movimento a carica manuale mettendo in mostra i secondi mediante un quadrante settoriale e la generosa riserva di carica di 7 giorni, la cui energia proviene da un unico bariletto.

Bovet Récital 27 è una edizione limitata a 60 esemplari, disponibile in titanio grado 5 e in oro rosso 18K. (Prezzo CHF. 66.000 in Titanio)

Récital 27